Google

Pagine

Cerca nel Blog


3 dicembre 2017

Strudel di Mele con la Pasta Matta

Per preparare uno strudel si usa una pasta dal sapore neutro che può essere farcita indifferentemente con ingredienti sia dolci che salati.
La pasta sfoglia è molto utilizzata ed è caratterizzata dalla presenza di parecchio burro, una lavorazione piuttosto lunga che richiede una buona manualità e tempo. La pasta sfoglia dà origine a un preparato con diversi strati separati e molto friabili. Altrettanto spesso come impasto base viene utilizzata la pasta matta (o pasta tirata) semplicissima da fare, veloce e leggera poiché nella ricetta originale di Pellegrino Artusi non si prevedere l'uso di grassi, ma solo acqua, farina e sale.
Lo Strudel di Mele che ho preparato è fatto con una pasta matta a cui è aggiunto olio di semi (o in alternativa olio extravergine di oliva ) e pochissimo aceto, facoltativo ma aiuta ad aumentare l'elasticità della pasta. 
La ricetta è semplice e la farcitura a base di mele (renette, golden, delizia,..) può essere con o senza uvetta, pan grattato o pinoli, ... insomma la farcitura ottima è quella che più ci piace. 
Questa è la ricetta del mio Strudel di Mele.

Ingredienti
per la Pasta Matta
strudel, mele, cannella pinoli, pasta matta
  • 220 g di farina 00
  • 30 g di farina di riso
  • 120 g di acqua tiepida
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
per la Farcia
  • 1,5 kg di mele renette
  • 2 cucchiai di cannella in polvere
  • 150 g di uvetta sultanina
  • 30 g di pinoli
  • 2 cucchiai di confettura di albicocche
  • 50g di amaretti
  • una noce di burro
  • 1 limone bio
Procedimento:

Setacciare  le farine, unire il sale, quindi l'acqua l'olio. Lavorare la pasta fino a quando non sarà liscia e compatta.  Ungere la superficie dei panetto e lasciare riposare la pasta matta per 30'
nel frattempo mettere a bagno l'uvetta in acqua calda.
Sbucciare e tagliare a dadini le mele, metterle in una ciotola con con il succo di un limone e lasciare insaporire.
Tostare i pinoli mettendoli in un padellino a cuoco dolce per qualche minuto. Sbriciolare i biscotti.
Prelevare la pasta  dala ciotola, adagiarla su un canovaccio cosparso di farina e tirarla con il mattarello leggermente infarinato fino ad ottenere una  rettangolo di spessore molto sottile.
Unire la mele sgocciolate dal succo con gli altri ingredienti e cominciare a disporre il ripieno sulla pasta rincalzando i bordi di qualche centimetro sopra il ripieno. Sollevare delicatamente il bordo del canovaccio e arrotolare la sfoglia senza toccarla con le mani, quindi far scivolare lo strudel dal canovaccio sulla teglia ricoperta con un foglio di carta forno, spennellare leggermente con un po' di acqua.
Cuocere in forno già caldo 40' a 180°.
Servire tiepido, spolverando con zucchero a velo ed eventualmente accompagnato con la panna montata.



Testo Giuli Foodie

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui un tuo commento o proponi una variante.

Ultime ricette pubblicate