Google

Pagine

Cerca nel Blog


Visualizzazione post con etichetta Vitel Tonnè. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Vitel Tonnè. Mostra tutti i post

22 luglio 2012

Vitel Tonnè


Tantissime versioni di questa ricetta soprattutto per quanto riguarda la salsa tonnata: con maionese o senza maionese. La ricetta è modificabile a vostro gusto e piacimento, ma è di sicuro uno dei piatti estivi per eccellenza. Io preparo da sempre una versione semplice che prevede la salsa con maionese e devo dire sinceramente che è un piatto di gran successo. Un pò di accortezza nel non esagerare con la maionese che rende il piatto troppo pesante.
La ricetta originale, come probabilmente tutti saprete, è un antipasto tipico della cucina piemontese: vitel tonnà o vitel tonnè. La preparazione è decisamente diversa, la carne viene marinata a lungo e non prevede salsa con maionese.
… presenterò anche la ricetta tradizionale.
Ingredienti:
  • kg 1 girello di vitello
  • 300gg tonno sott’olio 
  •  1 cipolla
  • 2 acciughe
  •  sale, pepe q.b.
  • 2 bicchieri di vino bianco  secco (1 con la pentola a pressione)  
  • mezzo bicchiere di olio evo
  • cetriolini sott’aceto o di capperi sott'aceto
  • 400gr circa di maionese
Procedimento:
Condire la carne con (poco) sale e pepe massaggiandola per farla insaporire. Tagliare sottilmente la cipolla. Mettere in un tegame la carne con l’olio, la cipolla, il tonno sgocciolato, le acciughe a pezzetti. Rosolare la carne uniformemente su tutti i lati, aggiungere il vino bianco. Cuocere a fuoco moderato a tegame coperto. Io utilizzo la pentola a pressione, che trovo di validissimo aiuto per alcune preparazioni. In questo caso la preparazione è la stessa, si userà un solo bicchiere di vino e dovrete calcolare una cottura di 40’dal sibilo. 
A cottura ultimata mettere da parte la carne e farla freddare.
Preparare la maionese. 
Con un mixer ad immersione frullare il fondo di cottura e una volta freddo aggiungere un poco alla volta alla maionese. E’ probabileche utilizzare tutto il fondo di cottura renda la salsa troppo liquida, dovrete regolarvi anche  in base alla consistenza della maionese. Io separo e tengo da parte un pò del liquido del fondo utilizzando solo la porzione più soda (tonno, pezzetti di carne ecc.).
Affettate la carne molto sottile, disporre sul piatto e nappate con la salsa. Decorare con cetriolini o capperi a vostro piacimento. Conservare in frigo almeno 2 ore prima di servire.


testo Giuli Foodie

Ultime ricette pubblicate