Google

Pagine

Cerca nel Blog


Visualizzazione post con etichetta Vellutata di Zucca alle Cinque Erbe. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Vellutata di Zucca alle Cinque Erbe. Mostra tutti i post

21 dicembre 2012

Vellutata di Zucca alle Cinque Erbe

Tecnicamente la vellutata deve essere preparata unendo un roux insieme ad un altro ingrediente, in questo caso alla zucca.
Il roux  è un composto di burro e farina che oltre a rendere più densa una minestra o a legare una salsa da più sapore alla pietanza.
La zucca, invece, viene  cotta e frullata insieme alle patate con il liquido di cottura in modo da  renderla omogenea e quindi unita al roux rendendo la vellutata una crema davvero delicata e gustosa. 
La ricetta che propongo è stata preparata da mia figlia Clara con grande apprezzamento da parte di chi ha avuto modo di mangiarla. Nonostante la semplicità degli ingredienti la Vellutata di Zucca alle Cinque Erbe vi sorprenderà per la sua bontà e delicatezza. 
Ingredienti x 6 persone:
    vellutata di zucca
  • 500 g di zucca gialla
  • 350 g di patate
  • 1 scalogno
  • 1 di carota
  • Prezzemolo
  • Maggiorana
  • Rosmarino 
  • 5 bacche di ginepro
  • 4 semi di cardamono
  • 1 stecca di cannella 
  • 1 lt di acqua
  • 25 g di burro
  • 25 g maizena 
  • sale, pepe
  • Olio evo
  • pane per i crostini
Procedimento:

Affettare a velo lo scalogno e farlo appassire con poco olio. Pulire e tagliare la zucca e le patate a dadini facendoli insaporire per qualche minuto con lo scalogno. Aggiungere  le erbe aromatiche, un pezzo di stecca di cannella, il cardomomo e l'acqua.
Lasciare cuocere a fuoco moderato per circa 30-40'.
Con un mixer ad immersione frullare la zucca e la patate che avrete tirato su dal liquido di cottura.
Filtrare il brodo così ottenuto e fasciarlo raffreddare.
Intanto in un pentolino fondere il burro, aggiungere a pioggia la maizena mescolando velocemente per evitare che si formino grumi.
Diluire il composto versando a filo il brodo freddo, agguingere la purea di zucca e continuare la cottura per circa 20' mescolando ogni tanto.
Regolare di sale e pepe.
Preparere i crostini: tagliare il pane a dadini irrorare con un filo di olio e il sale. Passare in forno già caldo per qualche minuto finchè non saranno ben dorati e croccanti
Servire con un filo di olio e i crostini.

testo Giuli Foodie

Ultime ricette pubblicate