Google

Pagine

Cerca nel Blog


Visualizzazione post con etichetta Primi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Primi. Mostra tutti i post

18 novembre 2018

Fusilli Integrali con Salsa di Radicchio, Noci e Mousse di Ricotta

Non il solito piatto di pasta, ma Fusilli Integrali con Salsa di Radicchio, Noci e Mousse di Ricotta.
Per questa ricetta ho utilizzato della pasta integrale bio, più ricca e nutriente rispetto alla pasta di grano duro, condita con salsa di radicchio trevigiano, leggermente amara ma che dona al piatto morbidezza, e noci che, con il loro aroma intenso di frutta secca, regalano croccantezza.
Il piatto è completato con l’abbinamento di una mousse di ricotta di bufala che oltre a dare sapidità ammorbidisce ed equilibra il sapore amarostico dell’ingrediente principale.
Se non fosse per la ricotta di bufala, unica nota calorica della ricetta ma elemento irrinunciabile,  il piatto oltre ad essere molto buono, sarebbe perfetto per una dieta. Nel caso, per la mousse andrebbe utilizzata ricotta vaccina.
Pochi ingredienti di stagione e semplicissimo da preparare, questo è un piatto stupendo e questa è la ricetta.

 

pasta integrale, Radicchio trevigiano, ricotta di bufala, mousse

Ingredienti x 4 persone:

  • 200 g. pasta fresca integrale Bio

  • 1 radicchio trevigiano

  • 60 g di gherigli di noce

  • 1 porro

  • 200 g di ricotta di Bufala

  • 3 cucchiai di panna fresca

  • olio extravergine di oliva
  • parmigiano grattugiato
  • sale e pepe bianco

Procedimento:


Preparare la mousse di ricotta

Mettere la ricotta in una ciotola, unire la panna e  amalgamare con una frusta incorporando aria in modo che diventi spumosa. Aggiungete un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e una spolverata di pepe, mescolare e tenere da parte.
Tritare i gherigli di noce tagliando al coltello.
Tagliare sottilmente il porro, farlo stufare in una padella con un filo di olio. Unire il radicchio tagliato a striscioline e privato delle parti più dure.  Cuocere per qualche minuto aggiustando di sale e pepe.
Trasferire in un bicchiere e frullare con il mixer ad immersione, unendo anche il parmigiano, ancora un filo di olio e se necessario poca acqua di cottura.
Portate a bollore acqua salata.  Cuocere i fusilli in abbondate acqua salata. Scolare al dente, unire la crema di radicchio, e mantecare per un paio di minuti aggiungendo un mestolo dell’acqua di cottura. Unire le noci tritare e impiattare, completando il piatto con la mousse di ricotta servita sopra o vicino ai fusilli.

testo Giuli Foodie

28 ottobre 2018

Gnocchi di Zucca con Speck Croccante e Noci


Zucca, zucca e ancora zucca, un classico d’autunno che vive di mille versioni. Tra queste, gli gnocchi sono sempre un grande successo. Anche in questo caso esistono mille versioni di impasti: c’è chi asserisce di non usare uova e chi non usa farina, quelli che usano la fecola di patate e chi la ricotta, chi aggiunge una parte di patate e chi le castagne. L’obiettivo è sempre quello di ottenere degli gnocchi che tengano la cottura e risultino morbidi.
Per la preparazione degli gnocchi ho utilizzato una zucca Delica perché ha una polpa soda e piuttosto asciutta. Questo tipo di zucca, essendo abbastanza piccola può essere messa facilmente in forno anche intera o divisa in quarti. In questo modo oltre a ridurre l’umidità dalla polpa, anche la buccia diventa morbida e si elimina facilmente.  
Come condimento ho scelto di abbinare lo speck per bilanciare il sapore della zucca e dare sapidità, ma anche croccantezza, e delle noci tritate per dare una nota leggermente amara al piatto. Potevo aggiungere un po’ di curcuma all’impasto per migliorare il tono, mi è passato di mente! Peccato, sarà per la prossima volta.
Questa è ricetta degli Gnocchi di Zucca con Speck Croccante e Noci, un piatto semplice e delicato, ma dal sapore intenso:  

Ingredienti x 4 persone

  • 350 g di zucca Delica
  • 350 g di patate
  • 150-200 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 150g di speck
  • 80 g di noci sgusciate
  • 80 g di burro
  • parmigiano
  • sale

Procedimento:
Adagiare lo speck una leccarda ricoperta di carta forno e infornare per circa 20’ alla temperatura di 140°. Tamponare per eliminare eventuale grasso in eccesso, lasciare raffreddare completamente, quindi tritare a coltello e tenere da parte.
Infornare la zucca per 30’ a 180° finché non sarà morbida. Nel frattempo cuocere le patate a vapore o lessandole intere e con la buccia. Passare zucca e patate nello schiaccia-patate. Trasferire sulla spianatoia formando la fontana , unire la farina, il sale, l’uovo e il parmigiano. Iniziare a impastare con la forchetta e quindi con le mani per ottenere un impasto morbido e omogeneo
Dividete l'impasto e formare gli gnocchi della dimensione desiderata. Cuocere in abbondate acqua salata per pochi minuti, ripassare in padella con il burro fuso, girandoli delicatamente, condire con lo speck e le noci tritate. Spolverare con parmigiano grattugiato e servire caldi.
  testo Giuli Foodie