Google

Pagine

Cerca nel Blog


Visualizzazione post con etichetta Emmenthal e Speck. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Emmenthal e Speck. Mostra tutti i post

12 marzo 2013

Strudel con Porri, Emmenthal e Speck

Strudel in tedesco significa vortice e tutti la conosciamo e associamo a quella squisita preparazione che è lo strudel di mele. Lo strudel però si presta a infinite variazioni di ripieni dolci e salati a seconda della stagione e di quello che più vi piace
Se avete poco tempo lo Strudel con Porri, Emmenthal e Speck  è una ricetta che con il minimo sforzo consente di preparare un antipasto facile e sfizioso.
Per questa ricetta ho utilizzato è una sfoglia commerciale surgelata perchè il procedimento da seguire per farla in casa è piuttosto lungo e richiede una certa manualità.


Ingredienti x 2 strudel:
    strudel di porri emmenthal e speck
  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 250 g di speck a fette
  • 200 g di gruviera
  • 500 g di porro
  • olio evo q.b
  • 1 uovo per dorare
  • sale e pepe
Procedimento:

Affettare finemente i porri e farli rosolare  in un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva, aggiungere circa mezzo bicchiere d’acqua per stufare i porri e portare a cottura finchè non saranno morbidi.
Aggiungere lo speck tagliato a listarelle, aggiustare di sale e pepe. Quando il composto sarà abbastanza asciutto spegnere e lasciare freddare.
Tagliare la sfoglia in due rettangoli uguali, disporre il ripieno al centro lasciando tutto intorno i bordi vuoti per almeno 2- cm. Piegare i bordi dello strudel sopra il ripieno ed chiudere la pasta sfoglia su se stessa formando  un fagottino inumidendo i bordi con dell'acqua per farli aderire bene. 
Sistemare lo strudel su di una placca da forno,  spennellare con un po' di  uovo sbattuto. Mettere in forno a 200° per 30',  la sfoglia deve risultare dorata.


testo  Giuli Foodie

Ultime ricette pubblicate