Google

Pagine

Cerca nel Blog


Visualizzazione post con etichetta Crostata di Fragole. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Crostata di Fragole. Mostra tutti i post

8 giugno 2012

Marmellata di Fragole


Io amo la prima colazione, ma spesso non ho il tempo di farla. Oggi provo a superare il trauma della sveglia, mi siedo in veranda e mi dedico un po’ di tempo: colazione con pane e marmellata, non è banale se la marmellata (di fragole naturalmente) ve la siete preparata in casa!
La luce della mattina è bellissima.
Questa è la ricetta della Marmellata di Fragole
Ingredienti:
  • 2 kg di fragole
  • 1 kg di zucchero
  • Succo di due limoni
Lavate le fragole senza lasciarle  nell’acqua, fatele sgocciolare e  mettetele su un panno o su della carta da cucina per eliminare completamente l’acqua. Pulire le fragole eliminando il picciolo e le foglioline e tagliarle a pezzetti piuttosto piccoli. Io non le passo nel passaverdure perché mi piace che rimanga qualche pezzettino di frutta all’interno della marmellata. Mettere  in un recipiente di cottura con i bordi piuttosto alti , aggiungere il succo dei limoni spremuti e lo zucchero mettere sul fuoco e cuocere per circa 40 minuti, mescolando spesso. Per vedere se la marmellata è pronta dovete fare la famosa prova del piattino che consiste nel mettere un cucchiaino di marmellata su un piattino (appunto) e inclinarlo leggermente. Questo consentirà di verificare la consistenza della marmellata che dovrà scivolare moolto lentamente. Spegnere la fiamma e mescolare ancora qualche minuto per far schiumare. Mettere nei vasetti precedentemente sterilizzati e capovolgere.

Con l'occasione, questa è la ricetta della Frolla per la crostata.
Ingredienti:
  •  250 gr di farina
  • 125 gr di zucchero
  • 125 gr. di burro, 
  • scorza di 1/2 limone grattugiata
  • sale un pizzico
  • 2 uova piccole oppure un tuorlo e un uovo intero
Preparare la frolla impastando lentamente nel robot lo zucchero, le uova, il burro e la la farina setacciata, aggiungere un pizzico di sale e aromatizzare con un pò di scorza di limone grattugiata. Quando l'impasto è omogeneo avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per almeno 30'. Lasciare un pò di pasta per la decorazione, stendere la pasta rimanente nello stampo e mettere nuovamente in frigo (stampo e pasta). Stendere uno stato sottile di marmellata, decorare a piacere (io faccio le classiche losanghe) e cuocere in forno già caldo 20' a 180°.

testo Giuli Foodie

Ultime ricette pubblicate