Google

Pagine

Cerca nel Blog


Visualizzazione post con etichetta Casarecce al Pesto di Pistacchi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Casarecce al Pesto di Pistacchi. Mostra tutti i post

22 giugno 2012

Casarecce al Pesto di Pistacchi, Pinoli e Mandorle tostate

Furono gli Arabi, durante la dominazione in Sicilia, ad introdurre l’uso della frutta secca sia nei dolci che nelle altre pietanze. Questa ricetta è una miscellanea di sapori intensi che ricordano la Sicilia, (ma è inevitabile solo in Sicilia si producono i pistacchi più buoni del mondo) è una preparazione veloce, di grande soddisfazione, con il giusto equilibrio di sapori contrastanti. 
Non vi resta che provare per dirmi che ne pensate. 

Ingredienti per 4 persone:

Aggiungi didascalia
  • 350 gr. di casarecce
  • 100 gr  pistacchi di Bronte
  • 20 gr pinoli
  • 40gr mandorle a lamelle
  • 4 pomodorini
  • 2 pomodori secchi
  • Peperoncino
  • Primo sale
  • 3 foglie di basilico
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aglio
  • Sale
  • pepe 
 
Tostare i pistacchi con i pinoli in un padellino per qualche minuto a fuoco moderato (o  se preferite in forno per 3-4 minuti a 160°)

Mettere i pistacchi nel mixer con l’olio, affettare il primo sale a fiammifero e i pomodori secchi, precedentemente rinvenuti in acqua, a listarelle. Tostare anche le lamelle di mandorle.
In una padella mettere a soffriggere l'aglio in camicia con il peperoncino. Eliminare l'aglio appena avrà preso colore e aggiungere i filetti di pomodorini con il basilico.

Scolare la pasta al dente tenendo da parte un pò dell'acqua di cottura. Versare la pasta nella padella con il condimento e saltare per qualche minuto. A fine cottura mettere il pesto di pistacchi e aggiungere un po’ di acqua di cottura se necessario. Aggiustare di sale e spolverare con pepe macinato fresco. 
A fuoco spento aggiungere il primo sale tagliato a listarelle. Completare il piatto con le lamelle di mandorle tostate.

 

testo By Giuli Foodie

Ultime ricette pubblicate