Google

Pagine

Cerca nel Blog


Visualizzazione post con etichetta Antipasti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Antipasti. Mostra tutti i post

13 maggio 2018

Calamaro Arrosto con Salsa di Pomodoro allo Zenzero e Menta



Dei freschissimi calamari al banco del pesce mi hanno convinto a provare la ricetta del calamaro arrosto di Gianfranco Pascucci. Questo semplicissimo piatto diventa una ricetta spettacolare se il prodotto è di prima qualità e la cottura avviene in modo rapido in modo da mantenere la morbidezza ma anche la texture della carne.
La ricetta di Gianfranco Pascucci è stata un punto di riferimento per la modalità di preparazione del calamaro che viene prima sottoposto ad uno shock termico passando da una rapida immersione nell’acqua salata bollente all'acqua salata ghiacciata; poi occorre un po’ di pazienza e un po’ di manualità per terminare la preparazione (... sicuramente per me qui ci sono ampi spazi di miglioramento, ma il risultato è stato comunque ottimo).
Per accompagnare il calamaro, che cotto in maniera rapida e con pochi aromi mantiene inalterato il suo sapore delicato, ho preparato una salsa di pomodoro per dare una nota di acidità e freschezza.
Il piatto è infine servito con un' insalata fresca primaverile.
La ricetta del Calamaro Arrosto con Salsa di Pomodoro allo Zenzero e Menta si è rivelata un gran successo ed è così che l’ho preparata:



Ingredienti x 4 persone:
  • 2 grossi calamari
    calamari, pomodorini, zenzero, menta
  • acqua
  • sale marino
  • 4 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
per la salsa
  • 10 foglioline di menta
  • 20 g di zenzero
  • olio extravergine di oliva
  • 4 g di sale
  • un pizzico di zucchero
  • 20 g di cipolla fresca
  • 200g di pomodori piccadilly
     Procedimento:




    La salsa di pomodoro: lavare  e tagliare in  4 parti i pomodori, unire lo zenzero grattugiato e gli altri ingredienti. Fare sobbollire per 5', frullare con un mixer ad immersione, filtrare con un colino a maglia fitta. Tenere in caldo.
    Pulire i calamari eliminando anche le ali e i tentacoli che non andranno utilizzati per questa ricetta. Aprire il cappello a libretto. Immergere i calamari 10 secondi in acqua bollente e salata, nella proporzione di 20g di sale per lt.di acqua, poi tuffarli in acqua ghiacciata e salata nella stessa proporzione.
    Scolare e asciugare  i calamari con un panno di lino eliminando tutte i residui di pelle e quelli nella parte interna. Dividere in due il cappello (dipende dalla grandezza del calamaro, io con mezzo calamaro ho preparato 1 porzione) e tagliare delle fettine molto sottili tenendo il coltello obliquo un po' come si fa con il salmone affumicato. Dare alle fettine la forma di una “rosa” passandole delicatamente tra le due mani e avvolgendole come per formare una piccola palla.
    Ungere leggermente una padella antiaderente unire le erbe aromatiche e quando il fondo sarà ben caldo adagiare i calamari. Arrostire terminando la cottura in 8-10’. Disporre su una base di insalatine fresche girando i calamari per mettere la parte croccante in alto e visibile. Aggiungere un filo di olio extravergine, accompagnare con la salsa e servire caldi.

    testo Giuli Foodie